Febbraio è stato per quanto riguarda i nostri atleti "under 14" il mese delle prove nazionali a squadre, alle quali per il nostro circolo hanno partecipato tre team.

Si è iniziato a Roma, dove nel week end del 03/04 febbraio sono scese in pedana le nostre quadre "maschietti e giovanissimi" e "bambine giovanissime".

Il sabato scendevano in pedana le nostre fiorettiste, la squadra composta da Francesca Gulino (2006), Neri Giulia (2006), Polini Matilde (2007) e Rita Spinello (2006) si era recente classificata 3° al campionato regionale di categoria.

Le ragazzine non disputavano una brillante fase a gironi, terminatosi con due sconfitte, ma si riscattavano nella fase eliminatoria sconfiggendo in un avvincente derby le pari età del Pisa Scherma per 36 a 35, nell'assalto successivo Francesca, Giulia, Matilde e Rita non sono state fortunate, infatti, si sono trovate di fronte la forte squadra del Club Scherma Jesi (che si sarebbe poi classificata 3°), il nostro team comunque a ribattuto stoccata su stoccata venendo sconfitto con un più che onorevole 36 a 32, la nostra squadra si è quindi classificata al 16°posto finale.

Il giorno successivo per la prova maschietti il nostro circolo schierava Andrea Altavilla, Lorenzo Ghelardi e Pietro Gori, i tre moschettieri tutti del 2007 si sono trovati di fronte avversari più grandi ed esperti e hanno comunque passato la fase a gironi con due sconfitte e una vittoria conquistata contro la rappresentativa del Macerata Scherma 36 a 31, presentandosi quindi alla fase a eliminazione diretta, dove erano sconfitti dalla squadra del Club Scherma Ancona 35/13, classificandosi al 39°posto finale.

Si sono svolte invece a Bolzano le gare di Spada, qui nel week end del 10/11 febbraio è stata la volta della squadra categoria Ragazzi/Allievi, il team era composto da Alex Boeri (2005), Edoardo Del Colletto (2004), Ghelardi Alessandro (2005) e Mattia Gulino (2004).

Non fortunata la prova dei nostri ragazzini che terminavano la fase a girone con tre sconfitte e andavano alla fase eliminatoria dove in un appassionante e sfortunato incontro erano sconfitti all'ultima stoccata 45 a 44 dai pari età del Chiti Scherma di Pistoia, classificandosi al 44° posto della graduatoria finale.

Un bravo a tutti questi nostri ragazzini e un  grazie ai loro accompagnatori e istruttori.

lc64

Non sono passati ancora quattro mesi, da quando il nostro Filippo festeggiò la prima convocazione in azzurro con una splendida medaglia d'argento vinta in quel di Budapest, nella prova individuale di Fioretto categoria cadetti, valida per il Circuito Europeo di categoria.

Da allora il nostro giovane atleta (classe 2001), ha continuato la sua avventura internazionale vincendo tra l'altro una medaglia d'oro a squadre nella prova di Moeding in Austria, dove rappresentava l'Italia sempre nella categoria Cadetti.

Filippo è poi ultimamente sceso in pedana ben comportandosi, nella prova del Circuito Europei Cadetti di Roma e nel torneo categoria under 20 svoltosi a "Aix En Provence" nel sud della Francia, dove il nostro fiorettista era uno dei più giovani in gara.

Ebbene il nostro Filippo Macchi non si ferma qui, infatti, è giunta notizia della sua convocazione a rappresentare l'Italia ai Campionati Europei Cadetti e Giovani che si svolgeranno a Sochi (Russia) a inizio marzo.

Grande Filippo, seppur da lontano saremo tutti a fare tifo per te.

lc64

 macchi ph

(nella foto Filippo Macchi)

Continua senza un attimo di sosta l'attività agonistica dei nostri atleti e prosegue anche la serie di ottimi risultati raggiunti.

Questa volta la medaglia d'oro è conquistata dalla nostra Simonetta Pizzuti che a Busto Arsizio, dove si svolgeva la 1°prova nazionale non vedenti, saliva sul gradino più alto del podio della prova femminile di spada.

Simonetta dopo aver vinto con l'atleta di casa Laura Tosetto, andava a prendersi il primo posto in un avvincente finale terminata 10-8 contro Silvia Tombolini del Circolo Scherma Appio.

Ottima anche la prova di Realdini Roberto, che nella prova maschile conquistava il 5°posto.

Sempre a Busto Arsizio si è svolta la seconda prova nazionale paraolimpica, anche in questo caso due i nostri atleti in gara, Valeria Pappalardo che nella spada femminile cat. B si classificava 6° e Michele Venturi 8° nella gara di spada maschile cat. C.

Nello stesso week end questa volta in quel di Cividale del Friuli si è svolta la terza prova del circuito nazionale master, qua sono scesi in pedana tre nostri spadisti, Marco Bertolini che si è classificato 19° nella "categoria senior master 3", mentre nella "categoria senior master 0" Gianfranco di Summa e Alessio Zucchelli si sono classificati rispettivamente 10° e 17°.

(lc64) 

 

simonetta(nella foto Simonetta al momento della premiazione)

Continua l'avventura internazionale del nostro fiorettista Filippo Macchi, Filippo (2001) era intatti tra i più giovani atleti in pedana tra quelli che hanno disputato la gara di Coppa del mondo under 20, svoltasi a Udine, domenica 07 gennaio.

Buona la sua prova, classificatosi 65° dopo la fase a gironi conclusasi con tre vittorie e due sconfitte e qualificandosi quindi per il tabellone dei 128, l'atleta di Navacchio ha superato agevolmente il danese Vauler Maxim 15/8, guadagnandosi l'accesso al tabellone dei migliori 64, dove in un combattimento tutto Italiano incrociava il fioretto con il 1° qualificatosi nella fase a gironi, il forte vicentino Alvise Dal Santo (1998) del Circolo Scherma Mestre uscendone sconfitto .

Molto buona comunque la prova di Filippo, classificatosi al 52° posto, 12° tra gli atleti italiani, ciò nonostante fosse uno tra i più  giovani atleti in gara, a conferma della costante crescita di questi ultimi anni e di buon auspicio per gli impegni futuri.

lc64

macchi

(nella foto Filippo Macchi)

 

Continua lo splendido stato di forma del nostro Filippo Macchi, dopo l'ottima prova nella Coppa del Mondo Under 20, Filippo si è aggiudicato la medaglia d'argento nella seconda prova nazionale Cadetti di fioretto che si è svolta a Terni.

 

Dopo una perfetta fase a gironi, conclusasi al 4° posto, il giovane atleta del nostro circolo ha affrontato vittoriosamente le varie dirette sino alla semifinale, dove batteva 15/12 Filippo Quagliotto atleta del Circolo scherma di Montebelluna.

In finale Filippo si scontrava ancora una volta con l'amico Alessio Di Tommaso del Circolo scherma Di Ciolo, che aveva la meglio 15/10.

Per la prova di Fioretto maschile accompagnato come Filippo dal Maestro Carlo Macchi ha gareggiato anche Francesco Ciabatti, Francesco è riuscito a qualificarsi nella fase a gironi, arrivato alle dirette ha avuto la sfortuna di trovarsi di fronte il bravo Torchio Giovanni che avrebbe poi terminato la gara al 5° posto, Francesco è uscito sconfitto con un onorevole 15/07.

Percorso simile per Federico Gualtieri nella prova di Spada, Federico accompagnato dal Maestro Massimo Rosoni superava la fase a gironi e si qualificava alle dirette, qui era sconfitto da Malavolti Riccardo che avrebbe concluso la gara all'8°posto, buon combattimento comunque quello di Federico che si è arreso al più forte avversario per 15/09.

Un bravo e un bocca al lupo per i prossimi impegni ai nostri atleti e ai loro Maestri.

lc64

IMG-20180112-WA0004

(nella foto la premiazione di Filippo)

 

Continua lo splendido stato di forma del nostro Filippo Macchi, dopo l’ottima prova nella Coppa del Mondo Under 20, Filippo ha vinto la medaglia d’argento nella seconda prova nazionale Cadetti di fioretto maschile che si è svolta a Terni.

Dopo una perfetta fase a gironi, conclusasi al 4° posto, il giovane atleta del nostro circolo ha affrontato vittoriosamente le varie dirette sino alla semifinale, dove batteva 15/12 Filippo Quagliotto atleta del Circolo scherma di Montebelluna.

In finale Filippo si scontrava ancora una volta con l’amico Alessio Di Tommaso del Circolo scherma Di Ciolo, che aveva la meglio 15/10.

Per la prova di Fioretto maschile accompagnato come Filippo dal Maestro Carlo Macchi ha gareggiato anche Francesco Ciabatti, Francesco è riuscito a qualificarsi nella fase a gironi, arrivato alle dirette ha avuto la sfortuna di trovarsi di fronte il bravo Torchio Giovanni che avrebbe poi terminato la gara al 5° posto, Francesco è uscito sconfitto con un onorevole 15/07.

Percorso simile per Federico Gualtieri nella prova di Spada, Federico accompagnato dal Maestro Massimo Rosoni superava la fase a gironi e si qualificava alle dirette, qui era sconfitto da Malavolti Riccardo che avrebbe concluso la gara all’8°posto, buon combattimento comunque quello di Federico che si è arreso al più forte avversario per 15/09.

Un bravo e un bocca al lupo per i prossimi impegni ai nostri atleti e ai loro Maestri

Sì è svolto a Piombino, Sabato 6 e Domenica 7 gennaio il Campionato Regionale GPG alle 6 Armi - Memorial "Enio Zanotti" che ha visto la partecipazione di 10 nostri giovani atleti.

Nella gara di Spada categoria “ragazzi e allievi” sono scesi in pedana: Boeri Alex classificatosi 41°, Del Colletto Edoardo (27°), Ghelardi Alessandro (39°) e Gulino Mattia, che alle sue prime esperienze di spada ha raggiunto un buon 17° posto dopo essere stato 7° al termine della prova a gironi.

Nelle prove di fioretto per la categoria allievi/e hanno partecipato nelle rispettive gare: Scircoli Chiara (27°) e Gulino Mattia (16°), mentre nella gara per la categoria giovanissimi, il nostro Francesco Baglini raggiungeva il 17° posto in classifica.

Le soddisfazioni maggiori per il nostro circolo venivano nella prova di fioretto femminile categoria giovanissime, dove le nostre atlete si classificavano: Gulino Francesca (21°), Spinello Rita (17°), Verità Olivia (26), e al termine di una splendida gara, Neri Giulia (3°) salendo sul podio.

Giulia dopo una fase a gironi con luci e ombre, era protagonista di una serie di vittorie nelle dirette che la portavano a essere sconfitta solo in semifinale (10-08) con Camilla Rossi del Circolo Scherma Aretino, l'aretina si sarebbe poi aggiudicata la gara.

Bellissima e positiva l'esperienza per tutti i nostri ragazzi, che guidati dal Maestro Massimo Rosoni, hanno dato vita a una serie di avvincenti assalti, dimostrando quella grinta e volontà che dovrà servire nel proseguimento della loro attività.

lc64