E' iniziata sabato 03 ottobre la nuova stagione agonistica per gli atleti del Circolo Scherma Navacchio, infatti si è svolta a Erba la prima prova OPEN olimpica e paraolimpica di fioretto e spada.

E' proprio nella prova paraolimpica che si è avuto il gradito rientro in pedana del nostro atleta Alessannedro Lepri, il quale ha subito festeggiato il suo ritorno  conquistando il primo posto sia nella categoria fioretto che nella categoria spada, con la determinazione e la bravura che lo hanno sempre caratterizzato.

Per quanto riguarda la prova olimpica, nutrita la rappresentativa del Circolo Scherma Navacchio, che presentava in pedana gli atleti Ciabatti Tommaso, Lemmi Damiano, Lemmi Edoardo, e gli esordienti nella categoria Macchi Filippo e Nencioni Filiberto.

Buona la prova anche di questi giovani atleti, in una gara combattutissima, a cui partecipavano i migliori fiorettisti in ambito nazionale, i nostri dopo aver combattuto nella fase a gironi, alcuni di loro si sono ben disimpegnati anche negli assalti a tabellone, classificandosi tra i primi 100 atleti italiani assoluti

Grande la soddisfazione del Maestro Valerio Raglianti, che ha guidato la nutrita delegazione degli atleti del Circolo Scherma Navacchio.   
  
  
   lepri erba
               

Si sono svolti ad Ancona nei giorni 8, 9 e 10 maggio le gare di Coppa Italia assoluti e le prove per la serie A2 a squadre.

Per la prova a squadre di serie A2, il Circolo Scherma Navacchio era presente con le proprie rappresentative di fioretto maschile e femminile, entrambe chiamate alla difficile prova di ottenere la permanenza in categoria.

Nella categoria femminile, la nostra squadra composta da Alessia Baglini, Giulia Lantieri e Giulia Scacciati si è ben comportata riuscendo ad ottenere il sesto posto e la conseguente salvezza.

Nella fase a gironi le nostre atlete hanno inizialmente affrontato il ASD Scherma Modica ottenendo con una bella prestazione la vittoria 45 a 34, hanno poi affrontato il forte Circolo Scherma Mangiarotti, qui le ragazze consce della forza delle avversarie hanno preferito risparmiare le energie per il successivo incontro, risultando quindi sconfitte per 45 a 29.

Nell’ultimo e decisivo incontro le nostre fiorettiste hanno affrontato il Circolo della Spada di Vicenza ottenendo la vittoria per 45 a 22 e con questa la certezza della permanenza in A2.

Nella successiva fase di play off, Alessia, e le due Giulia hanno affrontato la forte Rapallo, che sarà poi promossa in A1 e oramai stanche e appagate per aver raggiunto il difficile traguardo della salvezza, sono state sconfitte 45 a 16 con una gara a ritmo basso e senza stress.

Trasferta meno fortunata per la squadra maschile, composta da Luca Bracci, Damiano Lemmi, Edoardo Lemmi e Jacopo Tonelli; i ragazzi sì sono trovati inseriti in un girone difficile, iniziando però con una spumeggiante vittoria 45 a 25 ottenuta contro il A.S.D. Pro Patria.

Anche in questo caso il secondo incontro era quello più arduo e qui i nostri ragazzi sono stati sconfitti 45 a 31 dalla forte compagine del Club Scherma Torino, andando quindi a giocarsi l’accesso ai play off con il Scherma Modigliano, ma qui la sfortuna ha colpito a metà combattimento, quando in una situazione di parità 29 a 29, Jacopo si è infortunato alla caviglia, destando preoccupazione nel resto della squadra che pur stringendo i denti e continuando a lottare è risultata sconfitta 45 a 42.

Nel decisivo combattimento di play out, la nostra squadra, seppur menomata dall’infortunio di Jacopo, ha fatto una gara di grande sacrificio, ma alla fine della quale le sei stoccate di differenza (45 a 39) hanno sancito la salvezza del ASD Scherma Modica e la retrocessione in B1 per i nostri ragazzi.

Amarezza a fine gara per Luca, Damiano, Edoardo e Jacopo, che siamo sicuri, faranno di tutto il prossimo anno per ritornare nella ambita seria A2.

Il giorno successivo si è svolta la gara di Coppa Italia Maschile di Fioretto categoria assoluti, qui il Circolo Scherma Navacchio presentava due atleti, Luca Bracci e Simone Macchi, i quali in una competizione che vedeva la presenza di circa 170 atleti si sono bene disimpegnati rappresentando degnamente la nostra società.

 

FF squadre

E’ terminata martedì 5 maggio la 52° edizione del Gran Premio Giovanissimi "Renzo Nostini" Trofeo "Kinder +Sport", svoltasi anche quest’anno presso il Pala Hall di Riccione. 

La manifestazione, vero e proprio campionato italiano per i giovani schermidori "under 14", ha visto la presenza di ben 3050 atleti che si sono dati battaglia sulle quarantatré pedane allestite, il nostro circolo ha partecipato alla manifestazione con nove giovani atleti.

 

Sabato 02 maggio si sono svolte le gare di fioretto categorie ragazzi e allievi,  per la categoria fioretto ragazzi era presente il nostro Federico Gualtieri (2002) che si è classificato 82°, mentre per la categoria fioretto allievi (2001) sono scesi in pedana Filippo Macchi e Filiberto Nencioni, i quali dopo aver ben figurato nei gironi si sono purtroppo trovati uno contro l’altro nei 16° di finale, terminando poi la gara rispettivamente 11° e 23°, buon risultato su un totale di ben 119 atleti. 

 

Lunedì 04 maggio era poi la volta dei maschietti (2004) i quali hanno dovuto affrontare non solo gli avversari, ma anche l’emozione di un esordio in una gara così importante, in questa categoria erano quattro i nostri schermidori, Diego Vivaldi che ha terminato la gara al 64° posto, Mattia Gulino 106°, Del Colletto Edoardo 117° e Missere Antonio Maria 166.

Per tutti questi giovani atleti una bellissima esperienza, in una gara che vedeva la partecipazione di ben 191 schermidori e che sarà sicuramente loro utile nelle prossime competizioni.

 

Nell’ultima giornata, martedì 5 maggio si è poi svolta la gara di fioretto giovanissimi (2003), qui i nostri Del Guerra Lorenzo e Francesco Ciabatti si sono ben comportati classificandosi rispettivamente 29° e 32°.

 

Con questa gara si chiude quindi il calendario ufficiale di quest’anno agonistico per le categorie GPG “under 14”, un particolare ringraziamento va ai maestri Carlo Macchi e Valerio Raglianti che hanno accompagnato e seguito i nostri ragazzi a bordo pedana.

 

 

IMG 0680 1

 

 

 

Si svolgerà presso il nostro “Palasport Centro 360°” la seconda tappa del Torneo "Scherma per Tutti” organizzato dall’ASI scherma in collaborazione con il “Circolo Scherma Navacchio”. 

Questa simpatica iniziativa si propone di incentivare la pratica di questo bellissimo sport anche al di fuori dell’ambito prettamente agonistico, la formula delle gare privilegia l’aspetto partecipativo a quello competitivo. 

Le gare si svolgeranno in due giorni, quelle di sabato 07 marzo sono dedicate al fioretto, per le categorie prime lame M/F, maschietti M/F, giovanissimi M/F, ragazzi M/F. 

La seconda giornata che si svolgerà domenica 08 marzo, vedrà invece lo svolgimento delle gare delle categorie under 20: allievi M/F, cadetti M/F, giovani F/M di fioretto e relativamente agli amatori M/F le prove di fioretto e spada. 

Il Torneo è intitolato al giornalista, scrittore e amico Paolo Vestri, nostro concittadino che in passato ha sostenuto molte attività del nostro centro con dedizione e passione stando sempre molto vicino ai ragazzi, ai dirigenti e ai soci del Circolo Scherma Navacchio. 

La terza tappa del Torneo "Scherma per Tutti” si svolgerà Il 23 e 24 maggio, ospiti del Club Scherma Lucca T.B.B.

 

 

scherma per tutti

Si sono svolte nel week-end la seconda prova categoria assoluti e il campionato italiano under 23 di scherma.

Sabato 21 febbraio a Riccione si sono svolti i Campionati Italiani under 23, per la categoria fioretto maschile sono scesi in pedana i nostri due atleti Damiano Lemmi e Matteo Baldaccini, i quali in un contesto così importante si sono classificati rispettivamente  al 50° e 54° posto.

Il nostro Damiano si è poi trasferito in quel di Pesaro, dove nella giornata di domenica si è cimentato nella seconda prova nazionale di qualificazione, categoria assoluti fioretto maschile, dove dopo aver passato i gironi qualificandosi per il tabellone principale, ha terminato la sua gara classificandosi al 71° posto.

Nella giornata di sabato, sempre a Pesaro si è svolta la seconda prova nazionale di qualificazione “Spada non Vedenti”, in questa competizione ha continuato il suo avvicinamento all’attività agonistica il nostro Giuseppe Mariano, che si è classificato al 13° posto.

Una bravo a tutti questi nostri atleti.

 

Si è svolta martedì 10 febbraio, presso il municipio del Comune di Cascina, la premiazione degli atleti del nostro comune che si sono distinti nel 2014 sia per i risultati ottenuti, sia per aver trasmesso i valori di etica e sportività nelle loro discipline.

Nel corso della cerimonia sono state consegnate trentadue medaglie, tra gli atleti premiati dal sindaco di Cascina, Alessio Antonelli, e dall'assessore allo sport, Alessandro Ribechini, anche i nostri schermidori, Giuseppe Mariano, Gianfranco Di Summa e Damiano Lemmi, accompagnati dal Maestro Carlo Macchi.

 premiazione