Si è svolto sabato 7 e domenica 8 febbraio, a Norcia il “Trofeo Gran Prix 2015” di fioretto a squadre per le categorie GPG (under 14).

Nella giornata di domenica per la categoria “maschietti/giovanissimi” è scesa in pedana la nostra squadra maschile, composta da Ciabatti Francesco (2003), Del Colletto Edoardo (2004), Del Guerra Lorenzo (2003) e Gulino Mattia (2004).

Gli atleti guidati dal Maestro Carlo Macchi, si sono prima cimentati in un girone a quattro, sfidando gli atleti del Circolo Scherma Roma (sconfitta 36-15), del Circolo Scherma I Portici (vittoria 36-17) e in un appassionante e sfortunato combattimento la compagine della Accademia della Scherna di Gallarate terminato con una sconfitta 36 a 32.

La squadra si è quindi qualificata al tabellone eliminatorio, dove è stata poi sconfitta dalla forte compagine del C.U.S. Catania per 36-20, classificandosi quindi al 23°posto.

Bellissima comunque l’esperienza per i nostri giovani atleti che hanno prima di tutto evidenziato il fatto di essere una squadra di amici, unita e compatta, questo anche in uno sport individualista come la scherma.

fioretto squadre 1

Ancora aria di festa al Circolo Scherma Navacchio, infatti, sabato 31 gennaio, presso il nostro Palasport Centro 360°, si è svolta la festa per il “Battesimo dello Schermidore”, vera e propria cerimonia d’investitura per i nostri giovani atleti che sono passati dall’attività formativa della plastica a quella Pre - agonistica del fioretto di ferro.

Protagonista della cerimonia, insieme ai giovanissimi schermitori Palestini Tommaso, Morelli Edoardo, Hala Denis, Hala Irene, Desiderio Mattia, Bertolone Samuele, Gallo Giuseppe, Baglini Francesco, Fantelli Gianmarco, Liverani Lorenzo, Scircoli Chiara, Puglisi Gabriele, Coskun Simon, Macchi Francesco e Bellotti Pietro, il Maestro Antonio Di Ciolo che, con il grado di Maestro di Cerimonia, ha guidato, insieme ai nostri istruttori Carlo Macchi e Valerio Raglianti, i bambini nel corso della cerimonia.

La cerimonia, che ha visto la presenza di un folto pubblico composto di genitori parenti e amici, si è svolta in più momenti; tra i principali un’esibizione di combattimenti di fioretto e spada da parte dei nostri atleti Clara Castelvetro, Edoardo Lemmi, Tommaso Ciabatti, Francesco Ciabatti e Filippo Macchi. Questa dimostrazione è stata particolarmente gradita dai genitori dei futuri atleti che, grazie alla prova di questi nostri schermidori che abitualmente gareggiano sulle pedane di tutta Italia e oltre, hanno potuto vedere l’aspetto agonistico dell’attività sportiva intrapresa dai loro figli.

Dopo questo momento di scherma vi è stata la lettura da parte dei giovanissimi neo schermitori di una dichiarazione di “solenne promessa” del rispetto delle regole, della difesa dei colori del circolo, del rispetto dei tecnici, dei compagni e degli  avversari. Successivamente la cerimonia d’investitura ha visto i giovani schermitori  presentarsi,  uno alla volta, di fronte al Grande Maestro Antonio Di Ciolo che,  con una Spada e in modo solenne li ha battezzati e investiti della qualifica di schermidore.

Successivamente ad  ogni bambino è stata  consegnata  la divisa ed il fioretto.

Veramente una bella cerimonia molto emozionante e  che speriamo possa rimanere viva nella memoria dei nostri giovani schermitori e dei loro genitori.

Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito all’ottima organizzazione della serata ed in modo particolare al Maestro Antonio Di Ciolo, a  Ilaria, Patrizia, Roberto e Leonardo.   

 

 DSC2965-1

Un momento della cerimonia

 

Doppio week-end fitto d’impegni per gli atleti del nostro circolo, si parte con il 17 e 18 gennaio a Norcia, dove si svolgono le prove di qualificazione zona centro, categoria "assoluti" e la prova a squadre di Spada serie C2.

Nella gara di sciabola maschile era per noi in pedana Michele Martini (98), mentre nel fioretto femminile era presente la nostra Giulia Lantieri (97), entrambi protagonisti di una buona prova. Nel fioretto maschile nutrita la presenza nel di nostri atleti, con Simone Macchi (73) e Damiano Lemmi (97) che classificandosi rispettivamente al 20° e 29° posto si qualificano per la prova nazionale, qualificazione che mancano per un soffio Edoardo Lemmi (98) e Luca Bracci (90) che  48° e 49° sono attualmente i primi due esclusi, salvo successivo ripescaggio.

Inoltre gareggiavano per i nostri colori anche Matteo Baldacchini (94), Tommaso Ciabatti (99) e Yuri Ceccanti (00).

Presente per la gara a squadre di spada una nostra rappresentativa formata da Marco Bertolini (49), Gianfranco Di Summa (80) Filippo Chelli (88) e Andrea Manai (90).

Nella settimana successiva, 24 e 25 gennaio, i nostri atleti si dividevano tra Foggia e Zevio (VR).

A Foggia si è disputata la seconda prova nazionale di fioretto, categoria cadetti, dove erano presenti Edoardo Lemmi, Tommaso Ciabatti e Yuri Ceccanti, i quali si sono ben comportati conseguendo nel caso di Edoardo anche la qualificazione alla prossima prova nazionale categoria Giovani.

A Zevio, per la prova categoria Master, brillante prova dei nostri atleti, Gianfranco Di Summa saliva sul podio classificandosi 3° nella prova di spada categoria “over 24”, non era da meno Simone Macchi, che raggiungeva un ottimo secondo posto nella prova di fioretto “over 40” e per ultimo brillante prova del nostro Marco Bertolini classificatori 14° nella prova di spada “over 60”.

Un plauso a tutti questi nostri atleti che hanno gareggiato sulle pedane della nostra penisola, rappresentando sempre con onore il nostro circolo.

Sì è svolta sabato 20 dicembre, la festa per la ricorrenza del 40°anniversario della nascita del “Circolo Scherma Navacchio”, la manifestazione si è svolta presso il nostro "Palasport Centro 360°" di Navacchio e ha visto la presenza di un folto pubblico, composto principalmente da ex atleti, istruttori e amici, ma anche da numerose autorità che non hanno voluto mancare all’importante ricorrenza.

Alla serata, brillantemente condotta dall’amico Antonio Chelli, erano infatti presenti, il sindaco di Cascina Alessio Antonelli, l’assessore allo sport Alessandro Ribechini, il presidente della Società della Salute di Pisa Sandra Capuzzi, il presidente del Coni provinciale Giuliano Pizzanelli, il presidente del Coni regionale Salvatore Sanzo, il presidente del comitato regionale di scherma Edoardo Morini, il presidente del comitato regionale CSAin Gianfranco RaugeiMaurizio Bertagni ex copresidente del circolo di scherma di Navacchio e il presidente della Paim Giancarlo Freggia, tutti i quali, nessun escluso sono intervenuti per fare gli auguri al nostro circolo e divertire il pubblico con simpatici aneddoti riguardanti il passato di questa gloriosa società sportiva, la quale è nata nell’oramai lontano 1974 per volontà del tuttora direttore tecnico del Circolo, Maestro Carlo Macchi, che all’epoca era professore di educazione fisica degli adolescenti di Cascina e successivamente figura di spicco nel mondo della schema italiana dove ha anche ricoperto il ruolo di Commissario tecnico del settore giovanile della nostra nazionale.

Erano inoltre presenti come personaggi di punta, quattro tra i migliori schermidori italiani degli ultimi anni, Martina Batini la campionessa del mondo e componente dell’attuale ‘dream team’ di fioretto, Simone Vanni e Salvatore Sanzo campioni olimpici nel 2004 e nel 2008 e il campione olimpico e reduce di ‘Ballando sotto le stelle’ Valerio Aspromonte, i quattro campioni si sono simpaticamente sottoposti a una serie di domande fatte da Antonio Chelli.

Durante i vari interventi è stata più volte evidenziata la caratteristica più importante del nostro circolo, un luogo dove tutti sono uguali, dall’atleta di punta all’over 60 che viene a fare ginnastica riabilitativa e dove i "diversamente abili" non hanno niente di diverso.

Nel nostro centro tutti possono fare sport al pari degli altri ed è bello poter incontrare atleti non vedenti che si sfidano fioretto alla mano con coetanei appositamente bendati o para atleti in carrozzina confrontarsi con ragazzi che a loro volta tirano da seduti su una seggiolina, ecco è tutto ciò che rende speciale il nostro circolo, ed è di questo che siamo particolarmente orgogliosi.

 

Si è svolta a Lucca, nello scorso fine settimana, la prima gara del 2015 riguardante le categorie GPG (under 14). Sulle pedane del PalaTagliate numerosissimi giovani atleti liguri e toscani si sono confrontati nel secondo appuntamento interregionale di categoria, il tutto di fronte ad un folto pubblico e dando vita ad appassionanti assalti.

Per il Circolo Scherma Navacchio erano presenti ben nove atleti, si sono cimentati Gulino Mattia, Vivaldi Diego, Del Colletto Edoardo e Missere Antonio Maria, per la categoria "maschietti fioretto 2004"; Ciabatti Francesco e Del Guerra Lorenzo per la categoria "giovanissimi fioretto 2003" e per la categoria "Ragazzi/Allievi fioretto 2002/2001" Macchi Filippo, Nencioni Filiberto e Gualtieri Federico, il quale ha gareggiato anche nei pari età di spada.

Sempre per la spada, ma nella categoria ragazze/allieve ha fatto il suo esordio agonistico, la brava Castelvetro Erica.

Tutti i giovani atleti hanno profuso il massimo impegno, confermando un costante miglioramento nei risultati ottenuti, meritano un plauso Filippo e Filiberto che ancora una volta sono riusciti a entrare nella finale a otto della "categoria allievi di fioretto" classificandosi rispettivamente 7° e 8° e Ciabatti Francesco che nella categoria "giovanissimi fioretto" ha portato a casa un brillante 5°posto.

Nella foto la premazione della categoria giovanissimi di fioretto.

 Lucca GPG interregionale

 

 Ci siamo ,

 

come avevamo preannunciato, Sabato 20 dicembre grande festa al 

"Centro 360°, Palasport di Navacchio",

 si festeggiano i primi 40 anni del

 

"Circolo Scherma Navacchio".

 

locandina 40esimo

 

 

 

Il Circolo Scherma Navacchio è lieto di invitare tutti gli amici alla cerimonia del 40° anniversario della Fondazione.


L'evento si terrà il giorno 20 dicembre 2014 alle ore 17 presso il Centro 360 gradi palasport Navacchio in via Giuli Guelfi
149/S

(dietro la Scuola Media Luigi Russo di Navacchio).


Al termine della cerimonia sarà offerto un buffet.