21 Settembre 2019
percorso: Home

Pattinaggio a rotelle

Orario corso
Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
inizio corso 16:30 16:30
termine corso 17:30 17:30
Pattinaggio a rotelle
L'origine del pattinaggio risale probabilmente ai pattini per il pattinaggio su ghiaccio, diffusisi nel Cinquecento nei Paesi Bassi per potersi spostare più facilmente lungo le distese ghiacciate che ricoprivano ampi spazi.

Incerta è invece l'origine dei pattini a rotelle. La prima apparizione storicamente documentata risale al 1743, in occasione di uno spettacolo al teatro Drury Lane di Londra[1], ma non si sono conservate notizie sul loro inventore.

In seguito vennero sperimentate molte varianti di pattini a rotelle — a due, tre e quattro ruote — ma tutti piuttosto pesanti, rozzi e con scarsa manovrabilità. Occorrerà attendere il 1863 per l'invenzione e il brevetto[2] dei pattini a rotelle a quattro ruote disposte come su quelli attuali e dotati di sterzi capaci di indirizzarli su traiettorie curve attraverso la pressione laterale del piede. James Leonard Plimpton continuerà a perfezionare l'attrezzo con altri brevetti del 1866 e 1908, facendo arrivare i pattini a rotelle ad una forma e tecnologia analoghe a quelle odierne, con la differenza che oggi si utilizzano anche leghe leggere. Nonostante questo i pattini a rotelle hanno un peso alquanto maggiore delle lame da ghiaccio per cui la difficoltà di esecuzione dei salti più impegnativi e la prestanza atletica necessaria sono superiori.

Le basi
Quando ci si avvicina al pattinaggio artistico a rotelle, è necessario acquisire una certa sicurezza sui pattini prima di poter eseguire gli esercizi più complessi. Si inizia quindi esercitando i passi di base, fondamentali per sviluppare la padronanza del pattino. Questi esercizi riguardano la pattinata (limoni, passi spinta e passo incrociato in avanti e all'indietro), l'equilibrio (piegamento, seggiolino, bilanciato, angelo, anfora, semi anfora), i fili (spostamento del baricentro corporeo sulle diverse ruote del pattino; un filo può essere esterno indietro, esterno avanti, interno indietro o interno avanti) e la stabilità (salti e trottola a piedi pari).

Una volta in confidenza con il pattino, l'atleta verrà allenato diversamente a seconda della specialità che vuole apprendere. Le specialità del pattinaggio sono artistico (singolo e coppia), obbligatori, danza (singolo e coppia), quartetti, quartetti divisione nazionale, piccoli gruppi divisione nazionale, gruppi jeunesse, grandi gruppi e sincronizzato.
Pattinaggio a rotelle al "Centro 360°"
.
.
P
A
G
I
N
A
.
.
I
N
.
.
C
O
S
T
R
U
Z
I
O
N
E
.
.
.
Main Sponsor
Main Sponsor
Main Sponsor
.
.
.
.
.

staff tecnico

Foto gallery

Foto Pattinaggio a rotelle
[]
.
.
.

Palasport "Centro 360°"

.

I nostri sponsor

[]
[]
[]
[]

Nome Squadra - Via Milano - cap 00184 - Roma Tel. 06 3300 1122 - info@nomesquadra.it